Diritto del Lavoro

Il Diritto del lavoro raggruppa l’insieme delle norme giuridiche che governano le relazioni tra il datore di lavoro ed il lavoratore. Riguarda particolarmente la formazione, l’esecuzione e la sospensione del contratto di lavoro e garantisce i diritti dedicati ai lavoratori o ad alcune categorie di essi.

Se il diritto monegasco é, in generale, ispirato al diritto francese, se ne differenzia molto per quanto concerne la legislazione del lavoro.

A Monaco il diritto del lavoro non é codificato. Riposa su diversi testi sparsi dove le principali sono la Legge n° 629 del 17 luglio 1957 che tende a disciplinare le condizioni di assunzione e il licenziamento, l'Ordinanza-Legge n° 677 del 2 dicembre 1959 sulla durata del lavoro, la Legge n° 845 del 27 giugno 1968 sulle indennità di rottura e di licenziamento, la Legge n° 729 del 16 marzo 1963 concernente il contratto di lavoro e la Legge n° 739 del 16 marzo 1963 riguardante lo stipendio . A causa del numero limitato di testi, la giurisprudenza ha inoltre un ruolo importante in questa materia

Le controversie individuali di lavoro rientrano in principio nella competenza del Tribunale del Lavoro . La procedura si svolge in due fasi ; se le parti non riescono a raggiungere un accordo nel corso della conciliazione preliminare di fronte al « Bureau de Conciliation » (Ufficio della Conciliazione), il caso viene rinviato al « Bureau de Jugement » (Ufficio del Giudizio), che avrà il compito di decidere in merito al litigio che gli viene sottoposto.

Le controversie collettive di lavoro che non possono essere risolte direttamente e amichevolmente , in applicazione delle disposizioni di convenzioni collettive sono soggette alle procedure di conciliazione e di arbitraggio previste dalla Legge n° 473 del 4 Marzo 1948.

Grazie alla nostra consolidata esperienza, interveniamo regolarmente sia per conto dei datori di lavoro che degli impiegati nei diversi rami del diritto del lavoro.

LA NOSTRA ESPERIENZA
  • la redazione o revisione dei contratti di lavoro,
  • Le trattative durante la formazione del contratto di lavoro,
  • la redazione dei regolamenti interni,
  • l’organizzazione dei delegati isndacali o dei delegati del personale,
  • Conflitti tra il datore e limpiegato,
  • la rottura del contratto di lavoro (licenziamento, negoziazione nel corso di una interruzione amichevole, demissioni, ...)
  • la negoziazione e l’eleborazione dei documenti che riguardano le transazioni
  • l’elaborazione di piani sociali e l’assistenza nel quadro di procedure di licenziamento collettivo,